storia del ristorante

I Carignanesi lo ricordano come l’esercizio pubblico più antico della città.

Un posto chiamato “Caffé Alfieri” (in onore all’architetto che progettò l’incantevole duomo che si trova nella piazza di fronte), al piano terra di un palazzo del 1200 dove si giocava a biliardo e si beveva qualche buon bicchiere.
Da queste parti il buon vino non è mai mancato.

Sono rimasti i soffitti a volta, i mattoni crudi e l’incantevole calore di caminetto e stufa a legna. La cucina però si è allargata, sono spariti i biliardi e si è passati da “caffè” a ristorante vero e proprio.

L’amore per il buon vino, invece, è rimasto quello di sempre.